LinkedIn per aziende: come sfruttarlo al meglio

Scribox Content Agency » Guide & Consigli » LinkedIn per aziende: come sfruttarlo al meglio
linkedin per aziende e professionisti

Con oltre 65 milioni di utenti, LinkedIn è il social network dedicato alle aziende e ai professionisti. Una piattaforma ideale per promuovere la tua attività, trovare dei candidati per le tue offerte di lavoro ed entrare in contatto con dei partner per ampliare il tuo business.

Se hai un’azienda in cui è importante creare reti e connessioni con partner o clienti, dovresti avere un profilo su LinkedIn. Se non sei presente o non hai massimizzato tutte le funzionalità che propone questo canale, puoi seguire la nostra guida per aumentare la visibilità della tua azienda.

Cos’è LinkedIn e come funziona

LinkedIn è uno spazio che permette l’accesso alle aziende che vogliono interagire con aspiranti professionisti e potenziali partner, per costruire una solida base di clienti e accumulare referral.

Se utilizzato correttamente e in modo coerente, LinkedIn può essere uno strumento incredibilmente potente per attirare, generare contatti e costruire un’ottima presenza online.

Come creare una pagina aziendale su LinkedIn

Una pagina aziendale permette ai potenziali clienti di conoscere maggiormente la tua impresa, i prodotti, i servizi e le opportunità di lavoro. Per creare e gestire una pagina aziendale di LinkedIn, avrai bisogno di un account LinkedIn personale e di un indirizzo email verificato.

Scrivi innanzitutto una descrizione dell’azienda, compresa tra i 250 e i 2.000 caratteri, che includa delle informazioni dettagliate sulla tua attività, come i prodotti e i servizi, la storia e la mission.

Inserisci anche altri dettagli importanti, come il sito web, l’indirizzo della sede, il tipo di azienda e il numero di dipendenti. Assicurati di caricare il logo e l’immagine di copertina prima di cliccare il tasto Pubblica.

Dopo aver creato una pagina aziendale, è tempo di promuovere la tua attività su LinkedIn.

Come gestire la tua pagina aziendale LinkedIn e promuovere la tua attività

Segui questi consigli per sfruttare al massimo le potenzialità di LinkedIn dedicate alle aziende.

  1. Ottieni follower

Pubblicare e condividere contenuti non ha senso se nessuno li vede: per questo dovrai cercare costantemente nuovi follower. Puoi pubblicare un widget sul tuo sito web, aggiungere il link del profilo su LinkedIn alla tua firma e-mail e sui biglietti da visita.

  1. Pubblica e condividi contenuti pertinenti

LinkedIn è una piattaforma di networking professionale, ma funziona anche come gli altri social media: puoi infatti condividere i tuoi contenuti con collegamenti e follower.

Come in una tipica strategia di marketing efficace, dovrai conoscere il tuo pubblico e scoprire cosa vuole vedere. È importante quindi pubblicare e condividere con costanza un mix di contenuti utili ed interessanti per gli utenti, che non siano esclusivamente autopromozionali.

  1. Controlla periodicamente gli Insights

L’ analisi delle pagine aziendali di LinkedIn ti consente di valutare il coinvolgimento sui tuoi post, identificare le tendenze, comprendere i dati demografici dei tuoi follower e saperne di più sul traffico diretto verso il tuo sito web.

  1. Inserisci foto e video

LinkedIn ha anche una funzione per video e fotografie. Puoi condividere un momento dietro le quinte o mettere in risalto le informazioni sui nuovi prodotti e servizi. Sfrutta anche i video, che su LinkedIn hanno una probabilità cinque volte maggiore di favorire il coinvolgimento degli utenti rispetto ad altri tipi di media.

  1. Crea una Pagina Vetrina

Una pagina vetrina è un’estensione del profilo LinkedIn aziendale, che consente alla tua impresa di generare contenuti aggiuntivi e pubblicare messaggi altamente pertinenti per i sottoinsiemi del pubblico di destinazione.

  1. Utilizza annunci sponsorizzati

Come su altre piattaforme di social media, è possibile creare annunci sponsorizzati a pagamento su LinkedIn. Questi sono più efficaci dei contenuti standard, in quanto puoi scegliere come target un pubblico specifico, definito in base all’area geografica, età, professione, ecc.

  1. Sii attivo nei gruppi

Cerca gruppi pertinenti al tuo settore ed inizia a coinvolgere i membri rispondendo a domande e condividendo approfondimenti interessanti. L’obiettivo è quello di farti conoscere e di essere considerato come esperto nel tuo campo.

 

Di recente è stata implementata anche in Italia una nuova funzione, Open for Business di LinkedIn, creata per aiutare le piccole aziende e i liberi professionisti a crescere grazie al passaparola digitale.

La nuova funzionalità, attivabile sia dall’app che tramite desktop, aiuta i liberi professionisti e ai piccoli imprenditori ad espandere la propria attività di business, consentendo di aggiungere i propri servizi al profilo LinkedIn, rendendoli in questo modo facilmente individuabili attraverso le ricerche sulla piattaforma.

Altri articoli dal nostro blog