Ecommerce trend 2020: come cambierà lo shopping online?

Scribox Content Agency » Guide & Consigli » Ecommerce trend 2020: come cambierà lo shopping online?
ecommerce trend 2020

Con ogni aspetto della nostra vita che viene sempre più informatizzato, la crescita dell’e-commerce è inarrestabile. Tra tutte le attività online lo shopping è infatti quella più popolare.

I negozi fisici però stanno ancora ottenendo una quota importante del mercato: il futuro quindi consisterà in una combinazione tra negozi online e offline, un equilibrio che garantisce agli utenti un’esperienza d’acquisto completa.

L’ecommerce trend oggi non può essere sottovalutato: i negozi al dettaglio online sono molto popolari, soprattutto tra i giovani. Anche i negozi fisici devono assolutamente avere una presenza digitale.

In particolare, combinare social media e shopping online, il cosiddetto Social Commerce, è uno dei trend principali nell’e-commerce. In effetti, molti giovani acquirenti cercano già i prodotti sui social media e ricevono feedback dalla loro cerchia online.

Quali sono gli altri trend nel mercato ecommerce?

L’attenzione al cliente

Le statistiche affermano che il successo del mercato ecommerce in Italia non dipende esclusivamente dall’innovazione: il fattore chiave è la scelta da parte del consumatore.

Questo è più che una tendenza, è il principio di qualsiasi azienda: non puoi avere successo se non pensi ai tuoi clienti.

Per molto tempo è stata sufficiente la semplice pubblicità: il cliente si è però stancato di guardare di guardare pubblicità perfette. Il trend online oggi è attirarne l’attenzione dimostrando le reali possibilità del prodotto.

Il potere del contenuto

Per tanti anni gli esperti di marketing hanno creduto che i contenuti presenti nella pagina del sito dovessero essere creati esclusivamente per la vendita. Questa è ovviamente una delle funzioni principali.

Il vero potere del contenuto sta nel creare una connessione tra il cliente e il brand. Lo storytelling, la scrittura di testi per ecommerce che siano effettivamente efficaci e utili agli utenti, l’analisi delle statistiche e altre informazioni simili consentono all’azienda di entrare nel cuore e nella mente di un potenziale cliente, costruendo con lui un rapporto di fiducia.

Presenta all’utente la tua azienda, i suoi principi, idee e persino interessi. Utilizza in modo uniforme contenuti testuali, audio e visivi, concentrandoti maggiormente sul canale video.

Ricorda di escludere il più possibile la pubblicità diretta. Anche se hai la necessità di menzionare il nome del prodotto o dell’azienda, fallo nel modo più velato possibile: un buon contenuto non vende un prodotto, ma un’opportunità per migliorare l’aspetto della vita del consumatore.

L’importanza delle recensioni

Oltre alla presenza sui social network, attrarre nuovi clienti è più efficace con la realizzazione di campagne ad hoc. In particolare, il modo più economico e più redditizio sono le recensioni di marchi o prodotti specifici provenienti da fonti affidabili.

Le recensioni, di norma, descrivono i pro ed i contro il prodotto, creandone un’immagine reale. Il produttore stesso non può darne una valutazione oggettiva, ma un blogger neutrale può attribuire un giudizio onesto, nonostante metta in luce le caratteristiche positive.

Ecommerce da mobile

È inoltre importante che i siti di eCommerce nel 2020 semplifichino il processo di acquisto per il consumatore e vengano ottimizzati anche per i dispositivi mobile, per un’esperienza d’acquisto semplice e funzionale.

Sono finiti i giorni in cui lo shopping online veniva fatto esclusivamente sul desktop, adesso il traffico mobile ha superato quello dei computer. Più della metà degli utenti che visualizzano i prodotti tramite uno smartphone, effettuano un acquisto dallo stesso dispositivo.

Il primo passo per seguire al meglio il trend online è l’implementazione di un design reattivo. Oltre all’adattabilità del sito, si ottimizzano anche i processi di acquisto: vengono creati meno pulsanti e form da riempire e semplificati i passaggi tra le varie pagine.

Il secondo passo è quello aggiungere un pulsante di acquisto tramite Apple Pay, PayPal e altri sistemi di pagamento a cui un potenziale cliente può collegare una carta di credito, in modo da non dover inserire ogni volta i dati di fatturazione.

Il terzo passo è lo sviluppo di applicazioni mobile, che offrono maggiori opportunità al cliente.

Il futuro dell’e-commerce è adesso

L’intelligenza artificiale, la ricerca vocale e altre possibilità attuabili grazie alle moderne tecnologie sono oggi componenti dell’e-commerce: ne sviluppano il potenziale, ma non sono tendenze ad alta priorità.

Il trend chiave dell’ecommerce nel 2020 è l’orientamento al cliente, cercando di garantire la libera scelta e la velocità nell’effettuare un acquisto.

Creare un’ottima esperienza di acquisto per i propri clienti sarà di grande beneficio per il tuo business.

Altri articoli dal nostro blog