Landing Page Efficace che Converte: 5 consigli utili

Scribox Content Agency » Guide & Consigli » Landing Page Efficace che Converte: 5 consigli utili
creare landing page efficace

Cos’è esattamente una landing page? Questo termine, utilizzato sempre più spesso nel campo del digital marketing, definisce una pagina web autonoma, creata appositamente per una campagna marketing o pubblicitaria. In una landing page un visitatore infatti “atterra” dopo aver cliccato un annuncio di Google Ads o simili.

La pagina di destinazione creata per la promozione di un servizio o di un prodotto è focalizzata su un unico obiettivo, che corrisponde all’intento dell’annuncio sul quale i visitatori hanno fatto clic per raggiungere la tua pagina: la CTA, chiamata anche Call To Action.

Attenzione a non confondere Landing Page e home page: in realtà sono due elementi del tutto diversi. Se il primo serve principalmente a informare l’utente su una determinata iniziativa, un servizio o un prodotto, il secondo parla di un brand, dei valori ad esso associati e della filosofia alla base del progetto. La landing page rappresenta inoltre un’occasione “one shot”: spesso puoi approfittare dell’offerta mostrata solo per un tempo limitato.

Definisci i tuoi obiettivi e scegli la soluzione più adatta alla tua attività

In generale le Landing page si suddividono in due tipologie distinte:

    • – Pagine di destinazione di Lead Generation: presentano al loro interno un modulo con lo scopo di raccogliere dati di lead come nomi e indirizzi e-mail. Questo è il tipo principale di landing page utilizzato per il marketing B2B (business to business).
    • – Landing page click-through: generalmente utilizzate per l’e-commerce, hanno un semplice pulsante come Call to Action.

Come creare una landing page davvero efficace?

Niente paura, basta seguire questi 5 suggerimenti:

1. Crea una continuità visiva

Il colore, il posizionamento e le dimensioni delle immagini devono essere coerenti e posizionati secondo un ordine ben preciso. Un design semplice e pulito con molto spazio bianco mantiene l’attenzione sul contenuto più importante. Inoltre l’utilizzo di caratteri di grandi dimensioni consente ai visitatori di scorrere e leggere rapidamente i contenuti. Gli elenchi sono ottimi per evidenziare sezioni importanti e particolari vantaggi.

Rispetto a delle semplici immagini, i video hanno un impatto maggiore e vengono utilizzati per aumentare le conversioni attraverso la spiegazione dettagliata di prodotti e servizi o altre informazioni utili.

2. Usa titoli intelligenti e mirati

La ricerca ha dimostrato che i titoli incisivi tendono ad essere intelligenti, divertenti o addirittura eccessivi: lo scopo è quello di attirare l’attenzione e costringere a leggere il contenuto successivo.

Dopo aver suscitato l’interesse e la considerazione dell’utente, potrai promuovere con successo la tua offerta. Il titolo e il sottotitolo catturano l’attenzione, il contenuto la qualifica e la promozione convince il visitatore a leggere ulteriormente.

Quando scrivi un titolo, rendilo chiaro ed esplicativo e fallo risaltare rispetto al logo aziendale o al nome del sito web.

3. Mostra la riprova sociale

Noi esseri umani siamo creature sociali, tendiamo infatti a fidarci di prodotti o servizi che sono già stati approvati da altre persone.

Non importa quanto sia buona la tua offerta, le voci di clienti soddisfatti aggiungono autenticità, soprattutto se includono dettagli personali come nomi completi, titoli di lavoro, luogo di residenza, data di acquisto, dettagli biografici e una foto.

Questo è il motivo per cui molti siti web tendono a mostrare testimonianze, recensioni, premi e riconoscimenti, menzioni da parte della stampa, numero di clienti e statistiche di utilizzo.

4. Scrivi CTA convincenti

L’invito all’azione indirizza e obbliga i tuoi visitatori a compiere un’azione: bottoni, link, immagini e testi come “Acquista ora , Registrati , Contattaci” sono tutti esempi di Call To Action.

Per attirare maggiormente l’attenzione aggiungi alcuni espedienti visivi come immagini o frecce che puntano al pulsante.

Se la tua landing page ha diverse CTA, ridimensiona quelle meno importanti usando caratteri più piccoli o colori meno accattivanti rispetto alla principale.

5. Cura i testi

Creare una landing page efficace significa parlare in modo chiaro e comprensibile con i tuoi clienti, centrare il tuo messaggio attorno ai loro punti deboli e fornire una soluzione al loro problema elencando i benefici.

Questi sono gli obiettivi principali del corpo principale del testo, che spiegherà all’utente il vero scopo della landing page. Deve naturalmente essere coerente con il titolo e il sottotitolo e rinviare alla CTA.

Per questo motivo avrai bisogno di realizzare dei testi seo per una landing page efficace per rendere il contenuto più fruibile.

Non sai come fare? Noi di Scribox possiamo aiutarti: contattaci subito!

Altri articoli dal nostro blog